Quando si beve il succo di bergamotto

15 Maggio 2021 Non attivi di admin

Essendo un frutto da spremitura ancora poco conosciuto e non di massa, il bergamotto, ci si chiede quando si beve il succo di bergamotto?

Il succo di bergamotto nei casi di colesterolo alto

La funzione principale del succo di bergamotto e fitoterapica, la sua richiesta è aumentata negli anni. E’ grazie ad una ricerca dell’Università di Cosenza, la UNICAL che alcuni flavonoidi sono unici dell’agrume calabrese, brutieridina, melitidina e e che essi sono in grado di sostituire i medicinali nella cura contro il colesterolo alto. L’assunzione del succo di bergamotto potrebbe essere indicato per chi non può assumere statine chimiche.

Colesterolo, quando si beve il succo di bergamotto

Per avere gli effetti positivi contro il colesterolo cattivo la ricerca medica si è basata nell’assunzione di 50 ml di succo di bergamotto, meglio la mattina. Volendo favorire anche il gusto di quando si beve il succo di bergamotto che da solo è molto amaro, può essere utile diluirlo con acqua o con un’altra bevanda senza zucchero per renderlo più appetibile.

Cosa assumiamo quando si beve il succo di bergamotto

Di base, essendo un agrume le vitamine C, B1, B2, che migliorano l’assorbimento del ferro dimostrandosi utile nel supporto alle terapie per le anemie.
Oltre ai flavonoidi di cui accennavamo in precedenza è presente l’apigenina un potente antiossidante che tengono sotto controllo la produzione dei radicali liberi sulle pareti dei vasi sanguigni ed ha un’importante funzione antinfiammatoria.
Contiene inoltre naringenina, a cui si riconosce l’attività cardioprotettiva è stata studiata nei confronti del danno ischemico. Ultimamente la naringenina è stata indicata come sostanza in grado di inibire il coronavirus – covid 19 – dall’UNIROMA – La Sapienza – in uno studio di ottobre 2020 con l’ausilio dell’Univertità di Genova ed altri Enti.

Le acclamate proprietà anticolesterolo del succo di bergamotto

Le acclamate proprietà anticolesterolo del succo di bergamotto (ipocolesterolemiche) sono molto attive su assunzione di una spremuta 100%. La scelta del prodotto da spremitura diventa fondamentale per la tenere sotto controllo colesterolo, trigliceridi e glicemia.

E’ importante tenerne conto quando si beve il succo di bergamotto del consiglio del vostro medico di fiducia.