Il succo di bergamotto in cardiologia

A combattere il colesterolo ci pensa il succo di bergamotto

3 Ottobre 2021 Non attivi di admin

A combattere il colesterolo ci pensa il succo di bergamotto.

L’arrivo dell’autunno corrisponde spesso ad un drastico cambiamento nelle tavole degli italiani. I più attenti programmano l’acquisto dell’agrume esclusivo della provincia di Reggio Calabria che combatte il colesterolo, la Cassetta di bergamotto e del Succo Bergasterol.

Cassetta bergamotto fresco

bergasterol, succo di bergamotto

bottiglia da 200 ml di succo di bergamotto

Il periodo autunnale allontana le classiche abbuffate di pesce e frutta lasciano infatti spazio a formaggi, arrosti di carne e dolci, cibi tanto buoni quanto ricchi di energia. Questo annuale cambio di alimentazione può portare a maggiori livelli di colesterolo, mettendo a rischio la nostra salute.

Bergamotto, una buona abitudine per la salute.

Nel corso dei nostri articoli abbiamo presentato molte piccole accortezze legate al consumo di bergamotto che possono aiutarci a preservare la nostra salute.
facendo seguito alle indicazioni del mondo medico e farmaceutico abbiamo spiegato l’importanza della dieta quotidiana del succo di bergamotto. Il succo di bergamotto è capace di preservare la salute del nostro sistema cardiovascolare. Consumare bergamotto in maniera continuativa aiuta ad abbassare il colesterolo e allontanare il rischio di pericolose problematiche di salute.

Bergamotto, scopriamo subito di come ottenerlo.

In questo periodo di fine anno e nei primi mesi, fino a marzo, è possibile acquistare dalla Calabria reggina, il bergamotto e farsi delle spremute da questi eccezionali e unici agrumi. Successivamente ma anche contemporaneamente per praticità la cura contro il colesterolo può essere effettuata con il succo di bergamotto, quello da spremitura a freddo, al 100%, con l’albedo e senza conservanti, ovvero il Bergasterol. Il succo bergamotto aiuta a combattere naturalmente il colesterolo, abbassa anche la glicemia ed è in grado di fornire statine naturali, per chi non volesse assumere quelle chimiche. Un consumo continuativo di succo di bergamotto può avere degli effetti positivi sulla salute.

Bergasterol, succo di bergamotto 100%, perché assumerlo

Appurato che il succo di bergamotto ha un intervento oramai provato scientificamente da moltissimi studi internazionali, che abbassa colesterolo e glicemia, vediamo i nutrienti presenti nel succo di bergamotto. Contiene un elevato contenuto in vitamina C, B1, B2, che migliorano l’assorbimento del ferro, è utile nel supporto alle terapie per le anemie. Stimolante per l’appetito, anti parassiti intestinali. E’ un’ottima fonte di acido citrico, magnesio e flavonoidi, che sono dei potenti antiossidanti.
Per tutti questi motivi è un alimento altamente consigliato e che fa bene alla salute, ovviamente, come sempre, senza esagerare e inserendolo in una alimentazione equilibrata e in uno stile di vita sano. Le indicazioni sul Bergasterol e sul succo di bergamotto sono generali e non sostituiscono assolutamente il parere del medico, anche perché le condizioni variano da caso a caso, da persona a persona e solo un medico può fare le giuste valutazioni.

Come assumere il succo di bergamotto

E’ come il limone, alla fine riesci anche a berlo puro, ma può essere una buona pratica consumarlo diluito per poter godere dei suoi benefici contro il colesterolo cattivo LDL.
Le pratiche bottiglie di Bergasterol da 200 ml (con acqua a piacimento) consentono di realizzare una bevanda da mantenere in frigo e consumarla in quattro giorni.

A combattere il colesterolo ci pensa il succo di bergamotto.

NB.
In caso di patologie è sempre consigliato un consulto medico prima di assumere il succo di bergamotto.